Premio Stormbringer – Prima edizione

5c742de4d246f7d58d8bf71f734700cb

Cari negromanti, spadaccini, ladri di mausolei, eroine e nerboruti uomini del nord a raccolta!

Heroic Fantasy Italia indìce il premio letterario Stormbringer!

Stormbringer è la spada demoniaca brandita da Elric di Melniboné, personaggio frutto della fervida immaginazione del  grande Michael Moorcock. In omaggio al grande autore inglese abbiamo deciso di chiamare così il nostro premio letterario e siamo lieti di invitare voi tutti  a parteciparvi. In palio per il vincitore la pubblicazione in uno dei tanti progetti editoriali patrocinati da Heroic Fantasy Italia.

REGOLAMENTO

– I racconti devono essere inediti. Mai pubblicati nè su carta nè online

– I racconti devono essere lunghi circa 40.000 caratteri (spazi inclusi – Circa 22 cartelle standard da 1.800 caratteri ciascuna) con un minimo di 35.000 caratteri e un massimo di 50.000 caratteri.

– I racconti devono essere di fantasia eroica e devono contenere la magia

– Il tema è libero

– I racconti devono essere consegnati entro (non oltre) il 18 febbraio 2018 alla mail heroicfantasy@outlook.it con una breve bio dell’autore di circa 130 parole.

– Ogni autore può partecipare con un solo racconto

– I racconti migliori saranno comunque pubblicati sul portale di Heroic Fantasy Italia

Art. 12: Tutela dei dati personali

Ai sensi della legge 31.12.96, n. 675 “Tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali” la segreteria organizzativa dichiara che il trattamento dei dati dei partecipanti al concorso è finalizzato unicamente alla gestione del Premio e all’invio agli interessati dei bandi delle edizioni successive; dichiara che con l’invio dei materiali letterari partecipanti al concorso l’interessato acconsente al trattamento dei dati personali; dichiara inoltre che l’autore può richiedere la cancellazione, la rettifica o l’aggiornamento dei propri dati rivolgendosi alla segreteria del Premio contattabile alla mail heroicfantasy@outlook.it

2 thoughts on “Premio Stormbringer – Prima edizione”

Comments are closed.