Dal Mito allo Sword&Sorcery: Prima parte – Di cosa parliamo quando parliamo di mito e Sword&Sorcery

LE RADICI MEDITERRANEE DELLA FANTASIA EROICA Di cosa parliamo quando parliamo di mito e Sword&Sorcery L’arte del racconto – e del racconto heroic fantasy in particolare – ha radici antichissime. Lo sapevano bene i grandi autori del genere, quando attinsero a piene mani, nella costruzione delle loro opere letterarie, ai più grandi repertori narrativi di cui siamo in possesso: i … Continue reading

Recensione: TRE CUORI E TRE LEONI (Three Hearts and Three Lions, 1953) di Poul Anderson

Holger Carlen, giovane ingegnere danese è all’apparenza una persona del tutto ordinaria. Nulla lascerebbe presupporre che egli sia il depositario del fato del cosmo e che lo attenda un destino eroico. Nel corso di una sua azione come partigiano contro i tedeschi nella seconda guerra mondiale, Holger si ritrova sbalzato all’improvviso in un universo parallelo, in una terra fiabesca dove … Continue reading

Il vampiro, figura chiave della letteratura weird

La Guida alla letteratura horror di Walter Catalano, Roberto Chiavini, Gian Filippo Pizzo e Michele Tetro (Odoya Edizioni, 2014) comprende 107 voci – forzatamente non molto estese – dedicate agli autori, 6 regionali (sugli scrittori che non hanno potuto avere un’entrata singole, raggruppati per lingua o nazione) e 7 sulle figure classiche, oltre a numerosi box tematici di approfondimento. Questa … Continue reading

Tanith Lee nacque 70 anni fa

Tanith Lee nacque il 19 settembre 1947 a Londra, in Inghilterra. Affetta da una forma di dislessia, Tanith Lee imparò a leggere solo quando aveva 8 anni ma grazie alla collezione di libri dei suoi genitori ebbe modo di conoscere vari generi letterari. Iniziò a frequentare il Croydon Art College ma dopo un anno preferì lasciarlo e cominciò a fare … Continue reading

Recensione: THE BOOK OF KANE (1985) di Karl Edward Wagner – Inedita in Italia

Kane affronta in cinque racconti una serie di diverse minacce sovrannaturali e non: un branco di lupi guidati da un licantropo, la maledizione di uno stregone, una famiglia di nobili degenerati e sadici, le barbare usanze di una corte reale e persino l’apparizione del Signore dei Demoni in persona. Dove si colloca l’antologia all’interno del ciclo di Kane? Romanzi Il … Continue reading

Recensione: HAGEN DI TRONJE (Hagen von Tronje, 1986) di Wolfgang Hohlbein

La sua terra, Tronje, è una roccia sperduta all’estremo nord, una fortezza imponente e cupa minacciata dalla furia del mare e delle tempeste. La sua vita è legata a Worms e al suo sovrano, Gunther di Burgundia, del quale Hagen è maestro -d’armi, consigliere e soprattutto amico e suddito fedele. Il suo amore — se nella vita c’è posto per … Continue reading

Atlantide: Storia di un mito. Terza parte – La caduta. Una Atlantide o molte Atlantidi? Da Platone a De Camp

Prima parte dell’articolo QUI – Seconda parte QUI La caduta Ma questa età dell’oro non durò per sempre. Col passare del tempo «l’elemento divino» che connotava quel popolo si perse, mescolandosi all’elemento mortale e diluendosi in esso. Prevalse così il carattere umano, incapace di gestire quei beni che possedevano e la loro fortuna. E così, gli Atlantidi degenerarono. Divennero tronfi di … Continue reading

IL CICLO DI NOVARIA (The Novarian series) di Lyon Sprague de Camp

VOLUMI LA TORRE DI GOBLIN (The Goblin Tower, 1968) JORIAN DI IRAZ (The Clocks of Iraz, 1971) IL RE NON DECAPITATO (The Unbeheaded King, 1983) IL CICLO DI NOVARIA  – VOLUME I LA TORRE DI GOBLIN  (The Goblin Tower, 1968) Tutta la vicenda si svolge in tre notti consecutive: tre notti in cui gli avvenimenti si susseguono a un ritmo travolgente. … Continue reading

Lovecraft e l’evoluzione del fantastico

È difficile, se non impossibile, quantificare il contributo che uno scrittore come Lovecraft ha offerto a tutta la letteratura fantastica. Nel corso del Novecento e degli anni del Duemila, la sua influenza si è fatta e si fa sentire ancora in maniera decisa, fungendo da ispirazioni per intere generazioni di autori. Ma a cosa è dovuta una tale forza d’impatto … Continue reading

Appunti per una storia del fantasy italiano

Sulle ali dell’ippogrifo, da Carducci a Tolkien, da Ariosto a Fantaghirò. E vede l’oste e tutta la famiglia, E chi a finestre e chi fuor ne la via, Tener levati al ciel gli occhi e le ciglia, Come l’ecclisse o la cometa sia. Vede la donna un’alta maraviglia, Che di leggier creduta non saria: Vede passar un gran destriero alato, … Continue reading